Yaam, un angolo di giamaica a Berlino

La prima cosa che ho visto di Berlino durante la mia ultima visita è stato lo Young and African Arts Market e me ne sono innamorata!

Quando si pensa a Berlino l’ultima cosa che viene in mente è la spiaggia o la musica giamaicana. Ma allo Yaam questo diviene realtà.

Beach bar che esiste da ormai 15 anni  è diventato un vero must per il tempo libero ed incarna al meglio la Berlino multiculturale.

Dovete immaginarvi un centro sociale all’aperto adagiato sulla sabbia con zona chill out e bar, pista da skate, ristorantini, campo per i tornei sportivi.

E musica raggae, ovunque…

Giovani, lavoratori, studenti, famiglie all’ora dell’aperitivo durante le belle serate primaverili ed estive, quando il tempo lo permette, si ritrovano qui.

Si ordina un Cocktail a basso prezzo e ci si adagia sulle rive della Sprea. Poi quando viene un pò di fame si può scegliere fra cibo caraibico o africano, alette al curry, kebab…

Lo Yaam è facilmente raggiungibile in quanto situtato all’inizio dell’east side gallery, immerso fra i graffiti è il regno dei graffittari.

Val bene una visita, non vi pare???

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

3 commenti

  • Rispondi marzo 28, 2012

    nanalsd

    A Berlino ci sono stata nel 2010 ma non sapevo dell’esistenza di questo spettacolo di posto!
    Cavolo, quando ci tornerò, sarà una delle tappe sicuramente da fare!!
    Grazie per la dritta!

    • Rispondi marzo 29, 2012

      miprendoemiportovia

      Devi andare assolutamente, è veramente mitico.
      Se poi c’è bel tempo lo si “gode” da matti.
      Ancora ricordo quella piacevole sensazione di stare lì appollaiata sul muretto col solo che mi scaldava il viso, un mojito alla mia destra e la sprea davanti!
      magnifico

  • Rispondi luglio 31, 2013

    Manuela

    Io ci sono entrata per caso di sera, ma era quasi vuoto.. purtroppo era Dicembre! Ricordo che mi piacque tantissimo quel tripudio di colori e la musica reggae!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.