Dove bere birra artigianale a Roma

Lo special guest di questo nostro mercoledì è Luca in arte Birretta Boyz, venite a conoscerlo e lasciamo portare in giro per la Capitale a bere buone birre artigianali.

Ciao BB#3…ma a proposito…chi sono questi Birretta Boyz?

I BBz sono quattro persone assolutamente comuni ed anonime che fanno della loro superficialità un vanto e  della birra di qualità una necessità…come del resto dovrebbero fare tutti gli esseri umani per vivere in maniera pacifica in questo mondo afflitto e travagliato.

Bene, quindi dove ci consigli di andare a bere una buona birra nella capitale?

Tre sono i posti fondamentali dove recarsi in pellegrinaggio, ognuno con caratteristiche  assai diverse: il Ma che siete venuti a fa’, il 4:20 e l’Open Baladin. 

L’Open (via degli specchi 6, zona campo de’ fiori) è caratterizzato dallo stile del birrificio cuneense,  cioè un mix vintage-circense, in cui dominano l’assortimento di birre italiane e le numerose spine.

Il 4:20 (via portuense 82) è a mio parere uno dei migliori locali in cui sono mai stato: cucina veramente ottima, arredamento assai curato e birre spettacolari provenienti prevalentemente dal resto del mondo.

Concludo con il Ma che siete venuti a fa’  (aka Macche, via benedetta 25 Trastevere), una vera e propria istituzione! Un locale veramente unico. Un paio di stanze microscopiche, personale che definire pittoresco e caloroso è assai riduttivo ( pensate che sabato scorso avevano organizzato un torneo di subbuteo!!!) e le birre…vere e proprie chicche da tutti gli angoli del pianeta! Serve aggiungere altro? Ah, non sono attrezzati con la cucina, ma come recita il celebre motto dei BBz: “hai fame?” “BEVITI UNA BIRRA!”

Se volete portarvi a casa un souvenir dalla Capitale lasciate stare la solita statuina del Colosseo, passate al beershop Domus Birrae (via Cavour 88) e fate spesa!

Prosit!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi gennaio 11, 2015

    Angelo

    Ottimi consigli, esattamente i locali che cerco quando viaggio, bravi continuate su questa strada

    • Rispondi gennaio 14, 2015

      Elisa e Luca

      grazie Angelo sei gentilissimo!

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.