Dove mangiare la pasta alla gricia a Roma

 

Prima del mio ultimo viaggio a Roma nemmeno ne conoscevo l’esistenza .

La gricia è un piatto tipico della cucina laziale. Si basa su pochi ingredienti che, combinati tra loro,  danno origine ad un piatto molto saporito. E’ chiamata anche

“amatriciana bianca” perchè ne contiene gli stessi ingredienti ad eccezione del pomodoro.

E’ veramente squisita sopratutto per chi come me non adora il pomodoro.

Vi consiglio di mangiarla alla trattoria Perilli al Testaccio, un locale tradizionale che serve ottima cucina laziale.

Il locale è rimasto all’arredamento degli anni 50 e risulta veramente tipico.

Se volete mangiare la vera amatriciana e dei carciofi che si sciolgono in bocca venite da Perilli.

 

 

 

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi? Lascia un commento

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.