Le caveau de l’Huchette: jazz nei sotterranei di Parigi

Locale jazz imperdibile che si trova nei sotterranei della Parigi Medievale.
Si entra dal bar in pure stile sixty e si scende nella zona concerti avvolti fra archi in pietra. E’ frequentato da gente del posto che viene lì per lanciarsi in balli vorticosi al ritmo di musica swing. E’ stato bellissimo osservare le persone da bordo pista e farsi contaminare. Non si riesce a resistere e ci si lancia con loro incuranti della riuscita della propria performance ma spinti dalla musica di ottima qualità e dall’atmosfera elettrica del locale. Da non perdere e da andarci con scarpe comode!

ti è piaciuto quello che hai letto?

Condividilo

Ricevi i nostri racconti via email

* = campo richiesto!

Cosa ne pensi?

2 commenti

  • Rispondi settembre 1, 2013

    luca grosseto

    Ciao ragazzi e complimenti per il blog. Commento qui , perché dopo alcune pagine lette , mi ha elettrizzato un post dedicato e il ricordo che ho de Le caveau de l’Huchette nel mio viaggio a Parigi del 1990.

    • Rispondi settembre 2, 2013

      miprendoemiportovia

      1990? intramontabile, ormai un’istituzione a Parigi

Moglie e marito, lei viaggia da sempre e lui non quanto avrebbe voluto, lei fotografava prima e lui lo fa adesso, lei scrive e lui disegna fumetti, lei recita e lui suona la chitarra, lei è laureata e lui autodidatta, lei ama le lingue e lui ascoltarla, a lei piace il design e a lui il R’n’R, lei ha gli occhi azzurri e lui due basettoni, lei ha detto di sì quando lui le ha chiesto di sposarlo dopo tre mesi in un ristorante turco a Berlino. Ah, dimenticavo, da due anni lei è mamma e lui papà.